Luca Bellini

Banda Musicale della Polizia di Stato, Primo Flauto

Bach al flauto: interpretazioni e trascrizioni

Il mio rapporto con la musica di Bach ha poco di istintivo. La sua musica è stata fin dagli inizi della mia carriera presente nei miei programmi da concerto e (ahimè) in quelli d’obbligo per audizioni e concorsi. Si tratta tuttavia di un amore costruito nel tempo, cresciuto in parallelo con la maturazione professionale e umana e la conseguente ricerca di una maggiore profondità interpretativa. Nel 2016 ho pubblicato per Armando Curcio una sua biografia illustrata, rivolta ai giovanissimi lettori. Nel mio recente manuale di flauto per principianti “Ready, Steady… Flute!”, edito da DaVinci, estratti rielaborati per 1 o 2 flauti delle “Variazioni Goldberg” accompagnano come un fil rouge tutto il percorso didattico, nella convinzione che la crescita tecnica debba essere sempre finalizzata all’interiorizzazione della musica più alta. Dopo la recente pubblicazione, sempre per DaVinci, della trascrizione per flauto delle Sei Suites per Violoncello, ho in progetto di completare il ciclo delle opere per strumento “monodico” solo del periodo di Cöthen con la trascrizione delle Partite per Violino. Alla stessa ispirazione è legato un programma da concerto che include, oltre alla Partita in La Minore, mie trascrizioni per flauto di una Suite per Violoncello e una Partita per Violino.

Diplomato in Flauto con lode presso il Conservatorio de L’Aquila, dal 2008 Luca Bellini è Primo Flauto della Banda Musicale della Polizia di Stato. Nel periodo tra il 2003 e il 2008 è Flauto Solista dell’Ensemble Algoritmo, specializzato in musica contemporanea. Finalista in numerosi concorsi per Primo Flauto presso Orchestre europee e statunitensi, nel Dicembre 2010 è 2° classificato al concorso per Primo Flauto presso la Noord Nederlands Orkest di Groningen. Dopo aver conseguito riconoscimenti in Concorsi di esecuzione musicale come il Syrinx, il Gazzelloni ed aver vinto il Cilea, è stato selezionato per le fasi finali dei concorsi WFIMC ARD 2004, Rampal 2005 e Beijing Flute Competition 2012. Luca deve la propria formazione orchestrale alle Masterclass internazionali della Gustav Mahler Akademie presso “Ferrara Musica” 2003 e 2005, a cui prende parte come Primo Flauto sotto la direzione di Claudio Abbado, Thomas Brandis e Wolfram Christ. Tra le altre, ha collaborato con l’Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, il Teatro Comunale di Bologna, laVerdi, Roma Sinfonietta. In ambito editoriale, ha pubblicato i testi didattici “Nuovo Manuale di Tecnica per Flauto” (lingua italiana, ed. SEDAM 2016), “Ready, Steady... Flute!” (bilingue, ed. DaVinci 2019), la trascrizione per flauto delle “Sei Suites ”per Violoncello (lingua inglese, ed. DaVinci 2020); inoltre, è autore dei testi delle biografie illustrate per ragazzi su Vivaldi e Bach (lingua italiana, ed. Armando Curcio, 2015, 2018). Luca prende regolarmente parte come artista e conferenziere a Festival Flautistici, nonché Seminari di Ricerca Didattica e Musicologica.

gr_completo_ORIZZ-2_©Giulia_Papetti_-_La